Avviato con successo il Corso di formazione per Guide

A CURA DI GIORGIO CATENA, CLAUDIO MELIADÒ E ANDREA SERRA
Corso di formazione per Guide. Nei suoi primi incontri, dopo l’elezione del 2 novembre 2019 all’Assemblea Nazionale di Padova, il Comitato Esecutivo Nazionale ha elaborato le Linee apostoliche e programmatiche per il prossimo triennio 2019-2022. Queste definiscono quattro obiettivi strategici. Per ognuno di essi si è costituito un gruppo di lavoro.

Il gruppo che si occupa del primo obiettivo (Una comunità unita e generativa che testimonia la «profezia della fraternità», che risponde a una missionarietà quotidiana, che afferma il suo carisma nella Chiesa) ha lavorato principalmente a rielaborare, a partire da quanto già disponibile negli anni precedenti, il Piano Formativo.
Lo scopo ultimo è quello di arrivare a uno strumento agile che possa essere utilizzato sia come «format di avvio» di nuove comunità, sia nei percorsi di crescita dei gruppi già esistenti, sia inoltre per identificare percorsi di avvicinamento all’impegno temporaneo e permanente.

È sembrato da subito necessario affiancare a questo obiettivo quello di un percorso di formazione per guide di comunità.

Non è necessario specificare come questo doppio binario di lavoro abbia risentito di quanto è successo, dal punto di vista sociale e sanitario, con l’arrivo della pandemia.
Si è comunque ritenuto importante continuare il percorso di realizzazione del Corso di formazione per guide già iniziato, trasferendo quanto si era immaginato di fare in presenza sugli strumenti di comunicazione a distanza, che in questi mesi tutti abbiamo imparato a conoscere e a utilizzare.
Gli iscritti, provenienti da quindici comunità, seguono un percorso di sette incontri di approfondimento e confronto, col frequente ricorso a lavori di gruppo.
Questa prima fase di formazione è iniziata sabato 27 giugno per concludersi sabato 19 settembre. I temi individuati sono stati:
  • Comunicazione e animazione: consapevolezza di sé, comunicare con gli altri, ascolto attivo, comunicare se stessi; animazione del gruppo (relatore: Massimo Serra).
  • I cardini della Spiritualità ignaziana e l’esperienza degli EESS (relatori: p. Jean Paul Hernández S.I. e sr. Francesca Balocco SSD).
  • La responsabilità dei battezzati nello spirito dei PPGG (relatore: prof. Sergio Tanzarella).
  • L’accompagnamento spirituale e la cura personalis (relatore: p. Vincenzo Sibilio S.I.).
  • Vivere il realismo del Vangelo sulle strade del mondo: opzione preferenziale per i poveri, lotta per la giustizia, impegno sociopolitico (relatori: p. Giulio Albanese, p. Francesco Cavallini S.I., Matteo Lecis Cocco-Ortu, Carmela Manco, p. Massimo Nevola S.I., Maura Viezzoli).
Consapevoli dell’impossibilità di affrontare nella loro completezza e profondità tutti i temi proposti, si ritiene necessario organizzare altri momenti di incontro che, si spera, possano avvenire in presenza oltre che online.
(Visited 58 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *