3 Marzo 2024
Dalle Comunità localiFocusVita Associativa

Aggiornamento sul fondo di solidarietà CVX per l’Emilia-Romagna

Da Barbara Boin, coordinatrice cittadina della CVX Pedro Arrupe di Bologna, arriva un’aggiornamento sull’Iniziativa di solidarietà CVX in favore dell’Emilia-Romagna alluvionata.


Carissimi,

in questi ultimi mesi abbiamo completato la distribuzione dei fondi a favore di quanti colpiti  dall’alluvione in Emilia Romagna di fine maggio 2023. In poco tempo sono  stati raccolti diecimila euro dopo l’appello lanciato dal Comitato Esecutivo nazionale su proposta della CVX bolognese .

In tantissimi avete contribuito con grande generosità a dare concretezza all’aiuto proposto e questo ci ricorda quanto la solidarietà sia un valore fondante nella CVX.

Come comunità bolognese abbiamo sentito fin da subito la vicinanza di molti che si sono fatti presenti con telefonate e messaggi.

Abbiamo scelto di non lanciarci in campi di lavoro, lasciando agli enti preposti di gestire l’emergenza, ma di attivarci in altro modo per garantire un aiuto là dove le risorse pubbliche non sarebbero arrivate.

A distanza di tempo abbiamo verificato le necessità e deciso di destinare gli aiuti come indicato di seguito:

Una parte all’Associazione “le Querce della Porrettaccia”…

…luogo dedicato alla formazione spirituale ignaziana di singoli e coppie, dove proprio in queste settimane sono

 terminati i lavori di ripristino della porzione di strada interna alla proprietà a totale carico della associazione. La famiglia di Marcello Copertino ed Elena Galeazzi è stata sostenuta attivamente dalla comunità civile locale (scout, parrocchie, comune, rete amicale) per i primi lavori di sgombero dal fango e per l’ospitalità nelle prime settimane in cui la famiglia è stata sfollata; successivamente hanno avviato una propria raccolta fondi che però non è arrivata a coprire ancora completamente le spese che dovrà affrontare ( https://le-querce-della-porrettaccia.webnode.it/).

 

Una parte alla famiglia di Pierpaolo Martini e Giovanna Brondino…

…amici della famiglia ignaziana emiliano-romagnola e membri dell’équipe CIS Centro-Nord, la cui attività lavorativa è stata pesantemente colpita dall’alluvione. Pierpaolo, maestro liutaio e restauratore faentino, ha perso tutti i macchinari della sua bottega invasa da acqua e fango sia il 17 che il 24 maggio: https://www.facebook.com/pierpaolomartinifalegnameriarestauro

 

Un’ultima parte alla Parrocchia San Salvatore di Casola di Botteghino di Zocca…

…che si trova appena fuori Bologna e nella cui canonica, in assenza di un parroco residente. Qui la famiglia di Enrico Lesca e Valentina, membri della nostra comunità Pedro Arrupe, nel gruppo Shemà Israel, vive da circa 10 anni con l’impegno di custodire gli spazi, tenere vive le attività parrocchiali e  animare le celebrazioni eucaristiche. Botteghino è stato completamente invaso dalla piena del torrente Zocca che proprio dietro la chiesa fa una grande ansa e per questo tutta l’area di proprietà della parrocchia si è trasformata nell’alveo stesso del torrente. L’interno della chiesa è stato risparmiato ma le stanze del catechismo al piano terra della canonica hanno risentito dell’umidità e devono essere bonificate.

Di cuore giunga a ciascuno il grazie più  sentito da parte delle tre famiglie aiutate dalla vostra solidarietà, nonché da me e dall’intera comunità CVX Pedro Arrupe di Bologna

Barbara Boin

Coordinatrice cittadina


Visited 3 times, 1 visit(s) today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *